Progetto Gay

Ho scoperto da poco, precisamente ieri, la possibilità di avere un blog su MyBlog. Questo mio nuovo blog, che parte oggi, non ha nulla di pornografico, vorrebbe cercare di avviare un progetto (da qui il nome) per dare visibilità e spazio alla vera vita dei ragazzi gay (e anche dei non più ragazzi). Di siti gay ne è pieno il web, talvolta sono delle vere opere d’arte, condotte in modo esemplare, spesso però si tratta di siti che considerano o almeno privilegiano la dimensione gay visibile, quella delle associazioni, quella collegata al cinema, alla televisione, ai vip. I siti che raccolgono storie gay mirano soprattutto al racconto erotico che può fare più facilmente presa sul pubblico e così facendo accreditano modelli e standard che tendono a consolidarsi e talvolta a favorire la fuga nella fantasia, come se il mondo gay fosse quello… ma il mondo gay non è quello, l’associazionismo sta guadagnando spazio ma è solo la punta dell’iceberg, il mondo gay sommerso, quello in assoluto quantitativamente più significativo, è costituito da persone che non andrebbero mai al gay pride per il semplice fatto che non si riconoscono o non possono riconoscersi in quelle cose. Penso che l’immagine del gay oscilli fra due stremi, uno è rappresentato dal gay-vittima e l’altro dal gay-vincente. In realtà entrambe le immagini hanno nella maggioranza dei casi poco di reale. Al di là delle fantasie, l’educazione ricevuta pesa, l’ambiente sociale di origine pesa, le aspettative delle famiglie pesano e il mitico coming out pubblico è una cosa che in termini reali, nella stragrende maggioranza dei casi è così rischiosa da essere assolutamente impensabile… eppure i gay che restano in un limbo di attese e vivono di sublimazioni e di sguardi rubati (e sono moltissimi) non sono meno gay di quelli che si trovano a vivere in condizioni completamente diverse e sostanzialmente più libere. Per non dare un’immagine falsa del mondo gay è necessario rompere gli stereotipi e aprire all’esperienza reale, per raccontarsi e per raccontare non miti ma semplici verità. Questo blog parte con una richiesta di collaborazione rivolta a tutti coloro che vorranno contribuire a raccogliere e a raccontare esperienze o storie che abbiano una base reale, storie che aiutino a capire che cosa significa veramente oggi essere gay nei vari ambienti e nelle varie situazioni concrete. Questo progetto non è mio ma appartiene a tutti, se potete non lasciatemi solo. Grazie.

Progetto Gayultima modifica: 2007-08-30T01:48:21+02:00da gayproject
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento