AMORE E DISAGIO GAY

Ricevo e pubblico la seguente mail. Ho eliminato soltanto i riferimenti espliciti a luoghi e circostanze che metterebbero a rischio la privacy delle persone. _____________ Carissimo Project, Ci conosciamo da tempo ormai, abbiamo avuto le nostre liti ed i nostri momenti di serenità io e te. Durante questi ultimi mesi me ne sono capitate di tutti i colori, e questo … Continua a leggere

FRUSTRAZIONI GAY

Parlando su msn con parecchi ragazzi gay, mi trovo spesso di fronte a reazioni che faccio fatica a comprendere ma che, pur essendo piuttosto differenziate, hanno sicuramente alla base motivazioni assai simili. Le reazioni si collocano a vari livelli intermedi tra quelle di frustrazione aggressiva e quelle di totale passività. Provo a dare un’idea dei contenuti più ricorrenti: FRUSTRAZIONE AGGRESSIVA … Continua a leggere

GAY MA USANDO IL CERVELLO

L’esigenza  questo post nasce dai colloqui con i ragazzi, la sua finalità è sottolineare l’equilibrio che un ragazzo gay deve avere senza sconfinare per un verso in comportanti irresponsabili e per l’altro in atteggiamenti aprioristicamente rinunciatari e depressi. Non insisterò mai abbastanza sulla necessità di mantenere un atteggiamento “razionale”, di pensare prima di agire, di valutare la portata “oggettiva” dei … Continua a leggere

UN RAGAZZO GAY DEPRESSO

Ciao Project, ti scrivo, superando la ritrosia, perchè ho voglia di parlare con qualcuno, di confidarmi, di dire a qualcun’altro che cosa mi sta succedendo e con i pochissimi amici con cui potrei farlo non ne ho voglia perchè chiederebbero, indagherebbero, s’interesserebbero ed io voglio solo essere lasciato in pace. Molto tempo fa io e te parlavamo ma poi non … Continua a leggere

MALINCONIA E DEPRESSIONE GAY

e-mail di Paolo di lunedì 7 luglio 2008 Ciao Project, ti ricordi ancora di me? Sono Paolo, il ventiduenne indomabile di Brescia. Ti ricordi? Ci siamo conosciuti quasi quattro mesi fa, era il 21 di marzo e mi avevi fatto notare che era il primo giorno di primavera. Intanto grazie per averci provato allora a mettermi in testa quattro idee … Continua a leggere

CIAO EMANUELE 2

Ciao Emanuele, ho riletto più volte il tuo intervento, la prima stamattina, prima di andare al lavoro, poi all’ora di pranzo, prima di scappare di nuovo al lavoro, ed altre due volte adesso. Una cosa mi colpisce moltissimo ed è il fatto che tu ti rivolga me in modo molto diretto e personale, è una cosa unica e preziosa che … Continua a leggere

GAY DEPRESSI

Mi sento in dovere di dire la mia anche sul commento di Daniele a “Solitudine gay”. Caro Daniele, per prima cosa ti rinvio al post “Trasparenza gay lettera a un lettore” per dovere di trasparenza appunto. E adesso ti dico la mia. Credo di capire molto bene quello che passi, in pratica userei le stesse parole che usi tu perché … Continua a leggere

DEPRESSIONE GAY

Il post “Amore fisico gay e sublimazioni” mi è piaciuto molto, l’ho letto tutto d’un fiato, ma come si legge una favola. Chiunque ne sia l’autore, la prima cosa che mi è venuta in mente è che deve essere bellissimo, perché se così non fosse, non riuscirei a capire come potrebbe riuscire ad agganciare un ragazzo del tipo di Màrtin … Continua a leggere

SOLITUDINE GAY

Sono un gay giù di corda, non sono più giovane ma non sono ancora vecchio, sto in quell’atmosfera strana che prelude il mettersi l’anima in pace. Non sono un eroe in nessun senso, né gay né altro. A 40 anni comincio a fare i bilanci della vita, che non è stata un gran che ma non mi ha nemmeno trattato … Continua a leggere